No Title

Donazione

Ri-dare oggi valore ai vigneti, ai vecchi frantoi e perché no alle vecchie tradizioni, vuol dire prendere in mano le redini del nostro futuro.

Siamo ragazze e ragazzi volontari che scelgono di invertire il senso di marcia. Non abbiamo buoni propositi ma azioni concrete da mettere in atto; la condivisione dei saperi e delle esperienze è il punto di partenza ma per proseguire abbiamo bisogno di creare una rete sempre più ampia e questo è possibile grazie anche al contributo di donazioni.

Non importa la quantità ma la comprensione del progetto e il suo sostegno, per la crescita consapevole di una piccola realtà come la nostra che decide di rimboccarsi le maniche e di guardare il proprio territorio e le sue risorse con occhi autentici e sinceri.

Grazie.

 *Cliccando  sul pulsante “Dona con PayPal" effettuarai la tua donazione tramite i sistemi sicuri di PayPal. Si accettano anche tutti i tipi di carte di credito o prepagate.

 “Più ne cresce l’altezza, più incombe il pericolo delle frane: basta che un barattolo, un vecchio pneumatico, un fiasco spagliato rotoli dalla parte di Leonia e una valanga di scarpe spaiate, calendari d’anni trascorsi, fiori secchi sommergerà la città nel proprio passato che invano tentava di respingere, mescolato con quello delle altre città limitrofe, finalmente monde: un cataclisma spianerà la sordida catena montuosa, cancellerà ogni traccia della metropoli sempre vestita a nuovo. Già dalle città vicine sono pronti coi rulli compressori per spianare il suolo, estendersi nel nuovo territorio, ingrandire se stesse, allontanare i nuovi immondezzai."

Italo Calvino – Le città invisibili
Condividi su