Tutela e Valorizzazione Ambientale

L’associazione, consapevole di operare in un territorio unico, quale è il Salento, una terra protesa nel Mare Nostrum, con un ambiente caratterizzato dai profumi della macchia mediterranea, dai paesaggi agrari e dalla una profonda stratificazione storica, si pone tra gli obiettivi principali quello di far conoscere, divulgare e proteggere questo patrimonio storico-ambientale.

La Serra Salentina

In particolare negli ultimi anni l’associazione si è mossa per far rivivere la Serra di Neviano, una lunga altura delle ultime propaggini delle Murge Salentine, a circa 100 metri sul livello del mare, che domina la fertile ‘Valle della Ruga’, attraverso gare di orienteering svolte lungo i sentieri di questo paesaggio naturale e nei terreni rurali circostanti.

Anche la raccolta consapevole e partecipata del mirto che cresce spontaneamente in questo luogo è una delle attività portate avanti, che in futuro verrà integrata con la raccolta di altre piante spontanee e altri momenti di condivisione, sempre nel rispetto dei cicli vitali delle piante, nell’ottica di non danneggiarle ma di garantirne la naturale crescita e riproduzione.

Questo particolare ambiente, infatti, presenta varie emergenze floristiche integre tipiche della macchia mediterranea ma che in altre parti del Salento sono ormai assenti o fortemente degradate.

Il nostro patrimonio paesaggistico-ambientale

Ciàula collabora con l’Associazione Museo del Territorio, responsabile della gestione dell’abbazia di San Nicola di Macugno, costruita sempre sulla serra ed inserita nel contesto rurale ricchissimo di testimonianze storiche di periodi differenti.

L’insieme dei paesaggi naturale e rurale, insieme alla stratificazione storica rende questo posto uno dei paesaggi con un più alto valore naturalistico-culturale del Salento e della Puglia intera. L’obiettivo è quello di far conoscere e valorizzare sempre più questa area, affinché giunga integra e migliorata alle generazioni future.

Agricoltura Naturale

All’interno dei nostri spazi verrà allestito poi un piccolo laboratorio di produzione di microrganismi effettivi, di compost-tè e dei vari macerati, che saranno utilizzati per la cura del giardino, dell’orto e della vigna.

Il laboratorio sarà inoltre messo a disposizione della collettività, dove chiunque possa conoscere, sperimentare ed imparare tutte le tecniche e gli utilizzi dell’agricoltura naturale.

Sostienici con una donazione…
Condividi su